.....il rumore del silenzio.


Il portfolio prende spunto da alcuni

versi di una poesia di Alda Merini:

 

 

 HO BISOGNO DI SILENZIO

 “Ho bisogno di silenzio

come te che leggi col pensiero

non ad alta voce

il suono della mia stessa voce

adesso sarebbe rumore

non parole ma solo rumore fastidioso

che mi distrae dal pensare.”

                                         Alda Merini

 

Il lavoro può indurre a riflettere su quanto sia vorticosa la nostra attuale quotidianità a cui siamo avviluppati, la velocità ci scherma da ogni emozione; un gesto o un pensiero sono e rimangono sterili. Siamo rinchiusi in un confine intangibile.

Un senso di smarrimento ci pervade rendendoci fragili, il bisogno di ritrovare il proprio IO è preponderante.

Siamo alla ricerca di quel qualcosa che ci è così difficile da identificare, la necessità di cercare se stessi nel proprio vissuto ancorato ai ricordi.

La ricerca di quel qualcosa che può essere solo il silenzio….

                                                                                                                           

 

Enzo Crispino